Prostituzione, arrestate latitanti russe

Erano latitanti da quasi due anni Svetlana Mysova, 49 anni, e Yulya Denisova, di 43, russe, arrestate a Corfù (Grecia), nell'ambito di un'operazione della polizia di Alessandria. Devono scontare pene superiori a 2 anni per sfruttamento della prostituzione e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Nel giugno 2014 erano state eseguite 15 ordinanze di custodia cautelare in carcere con sequestro preventivo per 5 locali notturni ad Alessandria e Tortona. Dopo aver patteggiato, rispettivamente, 3 anni e 4 mesi e 3 anni e 2 mesi - le due russe avevano iniziato a scontare la pena ai domiciliari, facendo poi perdere le proprie tracce dopo avere usufruito di un permesso di soggiorno in Grecia. E a Corfù hanno aperto un bed & breakfast, a quanto sembra piuttosto redditizio. La Squadra Mobile di Alessandria - che le stava cercando da aprile 2016, - è arrivata a loro monitorando l'attività di mariti e figli, rimasti in Piemonte.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Monferrato
  2. La Nuova Provincia
  3. La Nuova Provincia
  4. La Nuova Provincia
  5. La Nuova Provincia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montegrosso d'Asti

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...