Vescovo di Tortona diventa commendatore

Sono state consegnate oggi pomeriggio ad Alessandria le medaglie d'Onore concesse dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella agli ex deportati e internati nei lager nazisti Paolo Carbone e Silvio Lavaselli quelle di bronzo al merito civile ad Alessandro Segato e Gianluca Deambrogi. Tra i neo commendatori il vescovo di Tortona Vittorio Francesco Viola. "Un evento straordinario - ha commentato il prefetto Romilda Tafuri - E' la prima volta in provincia, e tra le poche in Italia, che questa onorificenza è conferita a una figura così carismatica che ci avvicina al Cantico delle Creature". "Se mi lasciate quel foglio - ha scherzato il monsignore che appartiene all'Ordine dei Cappuccini, riferendosi alla motivazione - cercherò di fare tutto quello che è stato letto e non ho ancora realizzato. Mi sento inadeguato a ricevere questo titolo. Per san Francesco quello più importante era 'frate': spero sia contento di avere un fratello commendatore".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Quotidiano Piemontese
  2. Gazzetta d'Asti
  3. Gazzetta d'Asti
  4. Gazzetta d'Alba
  5. La Nuova Provincia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montegrosso d'Asti

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...